Stemma del Comune di Campegine

FUSIONE COMUNI DI CAMPEGINE, GATTATICO, S.ILARIO: DEPOSITATO STUDIO FATTIBILITA'

Ora la voce passa ai cittadini.
Depositato il 15 ottobre scorso, lo studio di fattibilità è stato commissionato alla società Sistema Susio e all'Ente di Formazione Centro Studio e Lavoro La Cremeria. Ora sono in programma gli incontri pubblici rivolti a cittadini, imprese e istituzioni dei Comuni coinvolti per conoscere e dibattere gli esiti dello studio prima della fase decisionale.

Lo studio di fattibilità mette sul tavolo i pro e contro della fusione che potrebbe portare alla nascita di un Comune Unico. Il percorso concluso con la presentazione del documento, è stato avviato a giugno 2014 con una macro analisi dello stato attuale dei tre Enti. Si sono presi in considerazione il contesto politico e istituzionale, gli utenti dei servizi e la composizione sociodemografica dei Comuni.
Nella seconda fase del progetto insieme ai Responsabili dei Comuni si è spostata l'attenzione sull'attuale organizzazione del lavoro degli Enti e sui servizi erogati a Cittadini e Imprese del territorio per evidenziare punti di forza e criticità.

In Italia come in Europa, la fusione tra comuni è una delle soluzioni (prevista anche dalla Costituzione, art. 133), per ottimizzare le risorse del territorio riducendo i costi dell'amministrazione e potenziando l'efficacia delle sue azioni. Queste sono le motivazioni che hanno mosso i tre Comuni coinvolti a commissionare lo studio di fattibilità. A maggior ragione nella prospettiva di una continua crescita dei costi sociali e assistenziali e di bilanci comunali con sempre meno margini per investimenti e nuove progettualità.

Ora le Amministrazioni interessate intendono ascoltare e coinvolgere i propri cittadini per far conoscere gli esiti dell'indagine e condividere con loro questa occasione che potrebbe dare risposta in tempi rapidi ai sempre più pressanti cambiamenti normativi ed ai problemi di attualità.

 
Ultimo aggiornamento: 24/11/14