CHE COS’È UNA FUSIONE DI COMUNI?

E’ un processo di riordino territoriale che ridefinisce i confini amministrativi di più comuni e ne unisce le strutture di servizio e di rappresentanza.
In Italia come in Europa, la fusione tra comuni è una delle soluzioni (prevista dalla Costituzione, art.133), per ottimizzare le risorse del territorio riducendo i costi dell’amministrazione e potenziando l’efficacia delle sue azioni.

1. PRIMO PASSAGGIO: LO STUDIO DI FATTIBILITÀ

Il 15 ottobre 2014 è stato presentato lo studio di fattibilità, cioè l'indagine (commissionata alla società Sistema Susio srl e all’Ente di Formazione Centro Studio e Lavoro La Cremeria srl) che ha studiato la possibilità effettiva di realizzare la fusione tra i comuni di Gattatico, Sant’Ilario d'Enza e Campegine.
 
Lo studio mette sul tavolo i pro e contro della fusione che potrebbe portare alla nascita di un Comune Unico. Il percorso concluso con la presentazione del documento, è stato avviato a giugno 2014 con una macro analisi dello stato attuale dei tre Enti. Si sono presi in considerazione il contesto politico e istituzionale, gli utenti dei servizi e la composizione sociodemografica dei Comuni, in prospettiva del riordino previsto dalla fusione.

2. IL PERCORSO PARTECIPATIVO: GLI INCONTRI CON LA COMUNITÀ

È il momento più importante del percorso che può portare alla nascita del comune unico: la condivisione del processo di fusione con i cittadini e tutte le parti della comunità.
 
Il percorso partecipativo ha l’obiettivo di:
  •  informare e far conoscere il tema della “fusione” alla cittadinanza;
  •  attivare una discussione, raccogliere opinioni e punti di vista della comunità coinvolta nel processo (cittadini, associazioni, imprese e istituzioni del territorio).
In pratica il percorso partecipativo consiste in una serie di incontri pubblici, laboratori e tavoli di discussione rivolti a tutte le parti della cittadinanza.

Il primo incontro previsto è l'assemblea aperta ai cittadini di tutti e tre i comuni che si terrà il 15 Dicembre ore 20.45 presso la sede dell'Istituto Alcide Cervi di Gattatico per la presentazione dei principali risultati dello studio di fattibilità e delle tappe del percorso partecipativo. Interverrà il Presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini. Iscriviti e partecipa compilando il modulo di iscrizione da recapitare via email o di persona ad uno tra i seguenti uffici comunali:
  • Ufficio Segreteria contabile: piazza Alcide Cervi 34, 42043 Praticello di Gattatico e-mail: silvia.saccani@comune.gattatico.re.it – tel. 0522477949
  • Civico - Sportello Unico al Cittadino: via Roma 84, 42049 Sant'Ilario d'Enza e-mail: civico@comune.santilariodenza.re.it - tel. 0522902871
  • Centralino: Piazza Caduti del Macinato, 1 – 42040 Campegine e-mail: informazioni@comune.campegine.re.it – Tel. 0522/676521

3. LA FASE DECISIONALE

È l’ultimo passaggio in cui la cittadinanza si esprime mediante un referendum sulla realizzazione o meno del processo di fusione.

Per approfondimenti sulla normativa regionale e nazionale vigente e su esperienze analoghe recensite dalla Regione Emilia-Romagna consultare: