Salta al contenuto

MODULO PER LA RICHIESTA DI ALIQUOTA AGEVOLATA SU IMMOBILE CONCESSO IN USO GRATUITO A PARENTI ENTRO IL 1° GRADO

Modulo per la richiesta dell'aliquota agevolata su immobile concesso in uso gratuito a parenti entro il 1° grado

Descrizione

L'aliquota agevolata si applica sugli immobili di tipologia abitativa e relative pertinenze, concessi in comodato gratuito a parenti in linea retta entro il 1^ grado a condizione che l’utilizzatore vi dimori abitualmente e che vi abbia stabilito la propria residenza anagrafica.

Nota: il comma 747, lettera c, dell’art. 1, della L. n. 160/2019, prevede che per le unità immobiliari concesse in comodato dal soggetto passivo ai parenti in linea retta entro il primo grado che le utilizzano come abitazione principale, fatta eccezione per quelle classificate nelle categorie catastali A/1 A/8 A/9, la base imponibile è ridotta del 50%, a condizione che il contratto sia registrato e che il comodante possieda una sola abitazione in Italia e risieda anagraficamente nonché dimori abitualmente nello stesso Comune in cui è situato l'immobile concesso in comodato; il beneficio si applica anche nel caso in cui il comodante, oltre all'immobile concesso in comodato, possieda nello stesso Comune un altro immobile adibito a propria abitazione principale, ad eccezione delle unità abitative classificate nelle categorie catastali A/1 A/8 A/9. Il beneficio si estende, in caso di morte del comodatario, al coniuge di quest'ultimo, in presenza di figli minori.

La sussistenza dei requisiti richiesti dovrà essere autocertificata, a pena di decadenza dal beneficio, compilando e presentando all’Ufficio Tributi entro il 31 dicembre l’apposito modulo predisposto dall’ufficio. Al venir meno di detti requisiti, il contribuente è tenuto a comunicare la variazione all'Ufficio Tributi entro il 31 dicembre dell'anno in cui questi si sono persi.
Ai fini della corretta individuazione della fattispecie di “comodato gratuito” si intende che esso debba essere condizione essenziale affinché il comodatario possa utilizzare l’immobile, pertanto sono esclusi tutti i casi in cui il comodatario abbia una percentuale di proprietà, usufrutto o altro diritto reale sull’immobile stesso.

Documenti

Ufficio responsabile

Questa pagina ti è stata utile?