Salta al contenuto

MACELLAZIONE DOMESTICA DEI SUINI

MACELLAZIONE SUINI A DOMICILIO AD USO ESCLUSIVAMENTE FAMILIARE - INDICAZIONI OPERATIVE DEL SERVIZIO VETERINARIO AUSL

Data:

16-12-2021

MACELLAZIONE DOMESTICA DEI SUINI

Con l’emanazione del Decreto legislativo n. 27 del 2 febbraio 2021, che ha abrogato il Regio Decreto n. 3298 del 1928, il legislatore all’art. 16 ha dettato le nuove disposizioni in materia di macellazione per il consumo domestico privato, al di fuori di macelli registrati e/o riconosciuti, individuando nelle Regioni la competenza di disciplinare tale pratica.

Non sarà pertanto più emanata la consueta ordinanza sindacale che in precedenza regolamentava le macellazione di suini ad uso famigliare.
Al fine di consentire il regolare mantenimento della macellazione e lavorazione di carni suine da parte di privati nell’ambito di metodi e consumi tradizionali, 
il Servizio Sanità Pubblica Veterinaria dell’Ausl di Reggio Emilia ha fornito le seguenti indicazioni operative:

- Il periodo in cui è consentita la macellazione dei suini per l’esclusivo autoconsumo familiare decorre dal 15.11.2021 al 13.02.2022;
- Si potrà attivare la macellazione di un numero massimo di due capi suini per nucleo famigliare, salva la possibilità di superarlo dopo attenta valutazione del competente Servizio Veterinario dell’Ausl;
- La macellazione potrà avvenire esclusivamente nei giorni feriali dalle ore 8.00 alle ore 17.00, il sabato dalle ore 8.00 alle ore 12.00;
- Le operazioni di macellazione devono essere svolte nel rispetto delle norme di tutela del benessere animale ;
- Le carni ed i prodotti derivati dalla macellazione non potranno essere commercializzati;
- La denuncia di macellazione e la conseguente richiesta del Servizio di visita ispettiva sanitaria deve essere inoltrata direttamente all’Area territoriale Veterinaria di Montecchio Emilia, anche telefonicamente ( 0522-860144) almeno 24 ore prima delle operazioni; 
- Il compenso dovuto per il Servizio di ispezione sanitaria delle carni dei suini macellati presso il domicilio, sarà comprensivo di esame trichinoscopico per capo, maggiorato dell’importo forfettario del rimborso chilometrico di trasferta del Veterinario Ufficiale per ogni seduta di macellazione. Tale somma dovrà essere corrisposta dall’interessato all’atto del ricevimento a mezzo postale, al proprio indirizzo di residenza, della relativa nota di debito.

Per maggiori informazioni: https://www.ausl.re.it/Luogo.jsp?id=6729

A cura di

Questa pagina è gestita da

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

26-12-2021 18:12

Questa pagina ti è stata utile?